Ouzhan Trade (Shanghai) Co., Ltd.

Trattamento della superficie

Prima di tutto, dobbiamo sapere perché il prodotto necessita di un trattamento superficiale, qual è la funzione e quale problema risolve.

Prima di tutto, il metodo di trattamento superficiale per formare artificialmente uno strato superficiale sulla superficie del materiale del substrato che è diverso dalle proprietà meccaniche, fisiche e chimiche del substrato. Lo scopo del trattamento superficiale è soddisfare la resistenza alla corrosione, all'usura, alla decorazione o ad altri requisiti funzionali speciali del prodotto.

Molti clienti ci chiederanno perché abbiamo bisogno di un trattamento superficiale, qual è la funzione e qual è il motivo per aggiungere questo processo?

Staff tecnico Ouzhan:Il trattamento superficiale consiste nel rimuovere tutti i tipi di corpi estranei (come olio, ruggine, polvere, vecchia pellicola di vernice, ecc.) Attaccati alla superficie dell'oggetto e fornire un buon substrato adatto ai requisiti di rivestimento per garantire che ha una buona protezione. Prestazioni di corrosione, prestazioni decorative e alcune funzioni speciali, la superficie dell'oggetto deve essere pretrattata prima della verniciatura. Il lavoro svolto da questo tipo di trattamento viene indicato collettivamente come trattamento di pre-verniciatura (superficiale) o pretrattamento (di superficie).

Il trattamento superficiale migliora la durata e la resistenza all'abrasione del prodotto. Sulla base originale, aumenta il tempo di utilizzo e consente di risparmiare molto tempo, costi e denaro.

METODO ELETTROCHIMICO

Questo metodo utilizza la reazione dell'elettrodo per formare un rivestimento sulla superficie del pezzo. I metodi principali sono:

(1) Galvanotecnica

Nella soluzione elettrolitica, il pezzo in lavorazione è il catodo. Il processo di formazione di un rivestimento sulla superficie sotto l'azione di una corrente esterna è chiamato galvanica. Lo strato di placcatura può essere metallo, lega, semiconduttore o contenere varie particelle solide, come la placcatura in rame e la nichelatura.

Surface treatment2

(2) Ossidazione

Nella soluzione elettrolitica, il pezzo in lavorazione è l'anodo. Il processo di formazione di un film di ossido sulla superficie sotto l'azione della corrente esterna è chiamato anodizzazione, come l'anodizzazione della lega di alluminio.
Il trattamento di ossidazione dell'acciaio può essere effettuato con metodi chimici o elettrochimici. Il metodo chimico consiste nel mettere il pezzo in lavorazione in una soluzione ossidante e fare affidamento sull'azione chimica per formare una pellicola di ossido sulla superficie del pezzo, come l'azzurramento dell'acciaio.

Surface treatment3

CHIMICA PIEGHEVOLE

Questo metodo non ha alcuna azione corrente e utilizza l'interazione di sostanze chimiche per formare un rivestimento sulla superficie del pezzo. I metodi principali sono:

(1) Trattamento a membrana di conversione chimica

Nella soluzione elettrolitica, il pezzo in metallo non ha alcuna azione di corrente esterna e la sostanza chimica nella soluzione interagisce con il pezzo in lavorazione per formare un rivestimento sulla sua superficie, chiamato trattamento del film di conversione chimica. Come il trattamento del blu, fosfatazione, passivazione e sale di cromo di superfici metalliche.

Surface treatment4

(2) Placcatura chimica

Nella soluzione elettrolitica, la superficie del pezzo viene trattata cataliticamente senza l'effetto della corrente esterna. Nella soluzione, a causa della riduzione delle sostanze chimiche, il processo di deposizione di determinate sostanze sulla superficie del pezzo in lavorazione per formare un rivestimento è chiamato placcatura per elettrolisi, come nichel chimico, placcatura in rame per elettrolisi, ecc.

ELABORAZIONE CALORE PIEGHEVOLE

Questo metodo consiste nel fondere o diffondere termicamente il materiale in condizioni di alta temperatura per formare un rivestimento sulla superficie del pezzo in lavorazione. I metodi principali sono:

(1) Placcatura per immersione a caldo

Il processo di mettere un pezzo di metallo in metallo fuso per formare un rivestimento sulla sua superficie è chiamato placcatura a caldo, come la zincatura a caldo e l'alluminio per immersione a caldo.

(2) Spruzzatura termica
Il processo di atomizzazione del metallo fuso e spruzzarlo sulla superficie del pezzo in lavorazione per formare un rivestimento è chiamato spruzzatura termica, come la spruzzatura termica dello zinco e la spruzzatura termica dell'alluminio.

(3) Stampa a caldo
Il processo di riscaldamento e pressatura del foglio di metallo per coprire la superficie del pezzo in lavorazione per formare uno strato di rivestimento è chiamato stampa a caldo, come il foglio di alluminio per stampa a caldo.

(4) Trattamento termico chimico
Il processo in cui il pezzo viene a contatto con sostanze chimiche e viene riscaldato e un determinato elemento entra nella superficie del pezzo ad alta temperatura è chiamato trattamento termico chimico, come nitrurazione e cementazione.

(5) Affioramento
Con la saldatura, il processo di deposizione del metallo depositato sulla superficie del pezzo in lavorazione per formare uno strato di saldatura è chiamato affioramento, come la saldatura della superficie con leghe resistenti all'usura.

METODO A VUOTO PIEGHEVOLE

Questo metodo è un processo in cui i materiali vengono vaporizzati o ionizzati e depositati sulla superficie del pezzo sotto vuoto spinto per formare un rivestimento. Il metodo principale è.

(1) Deposizione fisica in fase di vapore (PVD)

In condizioni di vuoto, il processo di vaporizzazione del metallo in atomi o molecole, o ionizzazione in ioni, viene depositato direttamente sulla superficie del pezzo per formare un rivestimento, chiamato deposizione fisica da vapore. Il fascio di particelle depositate proviene da fattori non chimici, come evaporazione Sputtering placcatura, placcatura ionica, ecc.

(2) Impianto ionico

Il processo di impianto di ioni diversi nella superficie del pezzo in lavorazione ad alta tensione per modificare la superficie è chiamato impianto di ioni, come l'iniezione di boro.

(3) deposizione chimica in fase di vapore (CVD)

A bassa pressione (a volte pressione normale), il processo in cui le sostanze gassose formano uno strato di deposizione solido sulla superficie del pezzo a causa di reazioni chimiche è chiamato deposizione chimica da vapore, come la deposizione da vapore di ossido di silicio e nitruro di silicio.

ALTRI METODI DI PIEGATURA

Principalmente metodi meccanici, chimici, elettrochimici e fisici. I metodi principali sono:

Pittura

Il metodo di spruzzatura o spazzolatura inattivo è il processo di applicazione della vernice (organica o inorganica) sulla superficie del pezzo in lavorazione per formare un rivestimento, chiamato pittura, come pittura, pittura, ecc.

Placcatura antiurto

Il processo di formazione di uno strato di rivestimento sulla superficie del pezzo in lavorazione con impatto meccanico è chiamato placcatura a impatto, come la zincatura a impatto.

Trattamento laser superficiale

Il processo di irradiazione della superficie del pezzo con il laser per modificarne la struttura è chiamato trattamento superficiale laser, come tempra laser e rifusione laser.

Tecnologia superdurale

La tecnologia di preparazione del film super duro sulla superficie del pezzo da lavorare con metodi fisici o chimici è chiamata tecnologia del film super duro. Come il film di diamante, il film di nitruro di boro cubico e così via.

Surface treatment13

ELETTROFORESI E SPRUZZATURA ELETTROSTATICA

1. Elettroforesi

Come elettrodo, il pezzo in lavorazione viene inserito nella vernice conduttiva idrosolubile o emulsionata in acqua e forma un circuito con l'altro elettrodo nella vernice. Sotto l'azione del campo elettrico, la soluzione di rivestimento è stata dissociata in ioni di resina caricati, i cationi si spostano verso il catodo e gli anioni si spostano verso l'anodo. Questi ioni di resina caricati, insieme alle particelle di pigmento adsorbite, vengono sottoposti a elettroforesi sulla superficie del pezzo in lavorazione per formare un rivestimento. Questo processo è chiamato elettroforesi.

2. Spruzzatura elettrostatica

Sotto l'azione di un campo elettrico ad alta tensione CC, le particelle di vernice caricate negativamente atomizzate vengono dirette a volare sul pezzo in lavorazione caricato positivamente per ottenere una pellicola di vernice, che viene chiamata spruzzatura statica.